Programma escursioni, gite sociali e vacanze sportive 2020

Nel corso dell’anno l’Associazione organizza uscite, escursioni e vacanze sportive in collaborazione con Nextour viaggi, riservate ai soli soci:

Domenica 7 giugno: il canyon Vajo Borago (E) con Alberto B. ad Aversa (VR); lunghezza 12 Km e 350 mt di dislivello.

Sabato 20 giugno: Villa Selvatico (P) Battaglia Terme PD con Stefania.
Visita guidata al gioiellino architettonico ai piedi dei colli, residenza di nobili padovani e veneziani.
Dopo la visita degli interni affrescati, dalla terrazza esterna si potrà godere di una vista panoramica a 360° sui colli e sul grande parco.
Scopriremo poi i laghetti termali e il parco romantico costruito dall’architetto Giuseppe Jappelli nell’Ottocento.

Domenica 21 giugno: il sentiero dei Grandi Alberi (T) con Roberto a Recoaro (VI); lunghezza 15 Km e 660 mt di dislivello.

Domenica 28 giugno: la Forra del Lupo e Forte Dosso delle Somme (E) a Folgaria (TN) con Alberto B.

Domenica 5 luglio: il Forte Interrotto ed il sentiero dei cimiteri di guerra (T) a Asiago (VI) con Roberto; lunghezza 14 Km e 520 mt di dislivello.

Sabato 11 luglio: giro street art a Padova con Stefania. Ritrovo nel tardo pomeriggio e a seguire pizza tutti insieme in una nota pizzeria padovana.

Domenica 12 luglio: il sentiero Solaroli sul Grappa (T) con Alberto B., partenza da cima Grappa; lunghezza 14 Km e 700 mt di dislivello.

Domenica 19 luglio: giro ad anello dei rifugi della Lessinia (T) con Roberto; lunghezza 12 Km e 700 mt di dislivello.

Sabato 25 luglio: passeggiata nel pomeriggio in riva al mare a Porto Caleri (Rosolina) con Stefania. Lezione di yoga al calar del sole fronte mare, seguita dalla cena di pesce.

Dal 3 all’8 settembre: il Cammino Materano (E)
Il trekking della Via Peuceta, meglio conosciuto come il Cammino Materano, da Bari a Matera attraverso le Murge pugliese e lucana.

Dall’11 al 13 settembre: vacanza sportiva in Tuscia
Il programma dei tre giorni prevede la visita guidata al borgo di Civita di Bagnoregio, il Parco dei mostri di Bomarzo, un tratto tra i più caratteristici della Via Francigena lungo il lago di Bolsena e non poteva mancare un tuffo rilassante in una delle innumerevoli terme locali.

Dal 10 al 20 ottobre: Trilho dos pescadores – Rota Vicentina (Portogallo)
In collaborazione con la Nextour di Padova vi propongono un trekking naturalistico di grande bellezza e suggestione, sulle scogliere dell’Oceano Atlantico denominato “Trilho dos pescadores”.
Il percorso si snoda lungo la costa sud-occidentale del Portogallo, da Porto Covo a Cabo de S. Vicente, si riunisce a Odeceixe al Camino historico della Rota vicentina e comprende vari anelli locali.

NB: le date e gli itinerari possono subire variazioni in base alle previsioni metereologiche non favorevoli ed alle condizioni dei percorsi.


Stabilire il grado di difficoltà di un percorso secondo criteri oggettivi è impossibile. Ogni persona percepisce le difficoltà sulla base delle proprie esperienze, dei propri limiti, delle sensazioni e delle reazioni psicologiche. In merito alle acquisizioni maturate nel corso degli anni di attività dell’Associazione abbiamo provato a riassumere una scala di difficoltà tenendo conto dei feedback dei partecipanti.

Sigla: P
Descrizione:
Passeggiata
Caratteristiche:
Camminata agevole che si sviluppata lungo percorsi pianeggianti: spiagge, prati, viottoli, sterrati di campagna.
Sigla: W
Descrizione:
Walking
Caratteristiche:
L’itinerario si svolge su strade forestali, facili mulattiere o sentieri ben segnati. I dislivelli sono contenuti entro i 250-300 metri e la lunghezza dell’itinerario è compresa nelle tre ore. Si tratta di passeggiate un po lunghe che richiedono l’uso di scarpe sportive, non necessariamente pedule o scarponi.
Sigla: E
Descrizione:
Escursionistica
Caratteristiche:
L’itinerario può superare le tre ore, si svolge prevalentemente lungo sentieri; il terreno può essere sconnesso e il dislivello può superare i 300 mt. L’ambiente richiede un minimo di allenamento ed un equipaggiamento adeguato.
Sigla: T
Descrizione:
Trail
Caratteristiche:
Sono itinerari che richiedono allenamento, forza fisica ed una certa dimestichezza. È necessario sapersi muovere con perizia anche su terreni non facili e uniformi come ghiaioni, pendii ripidi o tratti scoscesi. Sono consigliate le pedule o scarponi.

L'Associazione Nuovi Sentieri, scuola di Nordic Walking, è iscritta al Registro del Comune di Padova n.1904 - area 6 sport

Copyright 2018 - Web Design Gionata Legrottaglie - Curatore web Alberto Zanellato